San Giorgio Ionico

Estate, Emiliano si prepara all'assalto dei turisti: firmato il decreto anti-emergenza rifuti

mercoledì 15 giugno 2016
La Regione si prepara ad affrontare l'emergenza rifiuti estiva che, puntuale, si ripresenta con l'arrivo della prima ondata di turisti. Le città costiere vengono prese d'assalto e il sistema di raccolta e smaltimento va in tilt, offrendo ai turisti, spesso, spettacoli inattesi. Ecco perché il governatore Michele Emiliano ha firmato un decreto che, tra giugno e settembre, dispone il potenziamento dei servizi di raccolta rifiuti nei comuni ad alta vocazione turistica. 

La misura varrà nei Comuni a vocazione turistica, ma anche nei parchi, nelle aree protette, in quelle che ospitano manifestazioni ed eventi culturali fortemente attrattivi. Il decreto dispone che in tutti questi comuni, siano potenziati i servizi di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, incrementando la frequenza e gli orari degli stessi così da evitare problemi iginienico-sanitari. Anche i gestori dei lidi dovranno garantire sulle spiagge igiene, pulizia e raccolta dei rifiuti. Alle strade ci penseranno gli enti gestori e l'Anas, incrementado i controlli e raccogliendo i sacchetti abbandonati. 

Agli Aro, infine, il compito di fornire ai comun gli  strumenti per mettere in pratica quanto disposto.

Altri articoli di "San Giorgio Ionico"
San Giorgio Ionic..
07/12/2018
Il ritrovamento a San Marzano: l'uomo nascondeva in casa ...
San Giorgio Ionic..
05/12/2018
Militari del Nucleo di Polizia Economico – ...
San Giorgio Ionic..
30/11/2018
L'incidente ieri sera, poco dopo le 19, sulla statale 100 che collega Taranto a ...
San Giorgio Ionic..
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...