San Giorgio Ionico

La Puglia è la regione preferita dai turisti

giovedì 16 giugno 2016
 Lo rivela un report di Confesercenti Swg. La Puglia surclassa la Sicilia e la Sardegna.

Nell’indagine Swg- Confesercenti sulle vacanze estive degli italiani per il 2016 la Puglia (con un +16 per cento di prenotazioni) effettua il sorpasso e si posiziona come la regione più gettonata dagli italiani, prima della Sicilia e della Sardegna. Nel trend confermato di predilezione per le località di mare nei mesi estivi, seguite dalle città d’arte e dalla montagna.

«I risultati dell’indagine  attestano il meritato successo della Puglia come meta più gettonata per gli italiani – commenta l’assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone – Ci dicono che gli italiani, che dopo anni di difficoltà, vogliono ricominciare a vivere le meritate vacanze estive, le vogliono passare in Puglia».

Il 2016  sarà  l’anno del rilancio per le vacanze estive degli italiani, secondo SWG – Confesercenti: quasi 36 milioni i vacanzieri che nei prossimi mesi si metteranno in viaggio, in Italia e all’estero spendendo oltre 33 miliardi di euro, tre miliardi in più rispetto allo scorso anno.  Il fattore economico sarà la principale discriminante: chi andrà in vacanza guarderà al portafoglio, scegliendo soprattutto in base alle disponibilità economiche (45 per cento), oltre che della sicurezza del luogo prescelto (11 per cento e dei compagni di viaggio (11 per cento). La maggior parte degli italiani (62 per cento) resterà al di sotto dei mille euro. Il fattore economico si rifletterà anche sugli strumenti utilizzati per prenotare o organizzare le vacanze: il 50 per cento ha utilizzato o utilizzerà internet, il 19 per cento andrà “all’avventura”, rinunciando a prenotazioni e pianificazioni di qualsiasi tipo, mentre il 14 per cento si affiderà a tour organizzati soprattutto attraverso tour operator e agenzie di viaggi. Il 7 per cento dei vacanzieri cercherà l’affare con le offerte last minute.

Quanto alla scelta delle strutture in cui pernottare durante la vacanza, più della metà continua a preferire alberghi, pensioni (36 per cento) e case in affitto (25 per cento), seguiti da un 16 per cento che sceglierà bed&breakfast e un altro 13 per cento utilizzerà case di proprietà o si farà ospitare in casa di amici o parenti. L’automobile resta il mezzo di trasporto  più utilizzato (62 per cento), anche se perde leggermente terreno rispetto agli scorsi anni. Aumenta invece l’utilizzo di aerei (26 per cento), navi e traghetti (6 per cento) e pullman (4 per cento), mentre resta stabile l’impiego del treno (9 per cento).

 
Altri articoli di "San Giorgio Ionico"
San Giorgio Ionic..
07/12/2018
Il ritrovamento a San Marzano: l'uomo nascondeva in casa ...
San Giorgio Ionic..
05/12/2018
Militari del Nucleo di Polizia Economico – ...
San Giorgio Ionic..
30/11/2018
L'incidente ieri sera, poco dopo le 19, sulla statale 100 che collega Taranto a ...
San Giorgio Ionic..
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...